Cerca

Provocazioni

Madonna super bollente: il lato b in primissimo piano

La pop star si spoglia per difendere un'attivista afghana

15 Ottobre 2012

1

Questa volta si spoglia per i diritti delle donne in Afghanistan.  Dopo il presidente Barack Obama, a meritare il tributo scosciato di Madonna è Malala Yousafzai, la quattordicenne afghana in fin di vita per aver attaccato i talebani sul proprio blog. La cantante italo-americana, 54 primavere alle spalle, si riscopre attivista e approfitta del proprio tour Mdna per arringare i fan su "argomenti seri", come ama dire lei stessa. Ma visto che i discorsi non le bastano per avvalorare le proprie tesi, enfatizza i concetti con streep tease e parentesi osè."E' una storia che mi ha fatto piangere - ha detto Madonna dal palcoscenico dello Stample Center di Los Angeles a proposito della ragazza afghana - Capite la follia e l'assurdità di tutto ciò?". In segno di solidarietà, quindi, ha dedicato alla blogger medio-orientale il brano Human Nature, tirando fuori centimetri di carne fino a quel momento coperti dai vestiti di scena.

Lo scontento - I fan di Madonna non hanno apprezzato la performance, accusandola di averne approfittato per accendere i riflettori su di sè. Su Twitter sono piovute critiche su critiche. Malala Yousafzai è stata colpita alla testa e alla spalla da due proiettili per aver accusato i talebani di oscurantismo e scritto dell'importanza dell'istruzione pubblica. I talebani pakistani, che hanno rivendicato l'attentato, si sono detti determinati a uccidere la ragazza anche se dovesse sopravvivere al primo attentato. I fan di Madonna si aspettavano maggiore delicatezza nel trattare l'argomento.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emilioq

    16 Ottobre 2012 - 08:08

    Avesse almeno un bel culo sta vecchia baldracca! Cosa non si fa per compensare il nulla!

    Report

    Rispondi

media