Cerca

La foto del giorno

Jatinderpal Singh Bhullar, il soldato della Regina con il turbante

L'uomo, di religione Sikh, è il primo a entrare nelle Scots Guards di Elisabetta II che non indosserà il solito copricapo in pelo d'orso

10 Dicembre 2012

5

Si chiama Jatinderpal Singh Bhullar e passerà alla storia. L'uomo, di religione Sikh, è il primo a entrare nelle Scots Guards della regina Elisabetta II indossando non il solito copricapo in pelo d'orso, ma un turbante. Per Bhullar, i vertici dell'esercito hanno dovuto cambiare il regolamento permettendogli di indossare il classico copricapo anche nelle esercitazioni del suo reparto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Satanasso

    11 Dicembre 2012 - 12:12

    A sto punto allora,se un GAY volesse entrare nell'esercito di Sua Maesta' con un cappello di piume di struzzo,nessuno si dovra' opporre...

    Report

    Rispondi

  • OIGRESINOR

    11 Dicembre 2012 - 01:01

    D'accordo con la stupidita' di chi sanziona una studentessa perche' aveva il crocefisso al collo ma i Sikh non sono Musulmani e anzi sono tra i piu' tolleranti delle altre credenze e religioni. La Domenica invitano a mangiare gratuitamente e benvenuti presso i loro templi chiunque voglia andare senza distinzione di razza e credo e offrendo la loro ospitalita'...Diversamente dagli Islamisti. Comunque invece trovo intelligente la decisione nel suo caso e oltretutto questo dovrebbe dare adito e aiutare appunto a quei cretini che si accaniscono contro i Cristiani e abbassano le braghe nel nome della "sensibilita'" religiosa degli altri. Alla fine credente o non credente e' realmente diabolico.

    Report

    Rispondi

  • brontolo1

    10 Dicembre 2012 - 15:03

    una ragazza è stata sanzionata dalla sua scuola perchè portava al collo un crocifisso!lo stesso è successo ad una donna dipendente di una compagnia aerea,ma per murzulmani e sikh si passa su tutto!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media