Cerca

Rocco contro tutti

Rocco Siffredi difenda Sara Tommasi: "Sono schifato da chi l'ha usata"

Durante l'intervista a "Chiambretti Ore 10", l'attore hard ha espresso opinioni durissime sui produttori che hanno sfruttato la showgirl

"Non faccio il moralista proprio io, anzi sono incazzatissimo; quando tu hai in mano persone così fragili devi fare di tutto perché questo non avvenga" Questo lo sfogo del re del porno in difesa della Tommasi (foto Splash)

 

Rocco Siffredi interviene ancora sul caso Sara Tommasi e sui due, forse tre film hard girati dalla showgirl. Se mesi fa, quando uscì il primo porno di Sara La mia prima volta, l'aveva stroncata e criticata pesantemente, adesso l'attore cambia rotta e si schiera dalla sua parte. Durante la puntata di Chiambretti Ore 10 su Radio 2, il re del porno accusa e denuncia: "Sono schifato che ci sia gente che conosco, erano miei ex produttori, che hanno osato fare una cosa del genere. Quella ragazza, Sara Tommasi, non è in grado di intendere e di volere, non faccio il moralista proprio io, anzi sono incazzatissimo; quando tu hai in mano persone così fragili devi fare di tutto perché questo non avvenga". Non soddisfatto, Siffredi aggiunge: "Credo che Sara non sia in grado di decidere se ha voglia o no di girare, basta ricordare certi suoi comportamenti, certe situazioni nelle quali è stata coinvolta, non sa neppure lei se ha firmato volontariamente la liberatoria, non si rende conto di quello che sta accadendo. E tutto questo rovina il nostro ambiente. Non capisco chi stia giocando alle sue spalle, so però che c'è gente che pur di mettersi un euro in tasca si venderebbe la madre".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog