Cerca

Capodanno a Roma

L'ultimo tuffo nel Tevere. 'Mister Ok'
va in pensione

La tradizione di gettarsi da ponte Cavour risale a più di 50 anni fa. Maurizio Palmulli molla dopo 25 edizioni

Come da tradizione, anche quest'anno l'anno nuovo è statao festeggiato a Roma con un tuffo nelle acque del Tevere. Anche stavolta è stato Maurizio Palmulli, in arte Mister Ok, a lanciarsi, allo sparo del cannone del Gianicolo,  in acqua da ponte Cavour. Ma è stato il tuffo d'addio: dopo venticinque anni di onorata carriera ha lasciato oggi il testimone a Marco Fois, l'impavido tuffatore che lo accompagna ormai da 12 anni nelle acque del Tevere il primo giorno dell'anno. Ad assistere all'ultimo tuffo di Mister Ok, per il secondo anno consecutivo, c'era anche il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che gli ha consegnato anche una medaglia. La tradizione del tuffo nel tevere il primo giorno dell'anno nuovo è cominciata più di cinquanta anni fa con il belga Rick De Sonay, che iniziò a tuffarsi nel Tevere nel 1946 per festeggiare il suo compleanno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog