Cerca

Coniglietta ammaccata

L'esperimento di Playboy finisce malissimo, Liz Dickson chiede 500 mila dollari

18 Marzo 2014

0

Guai in vista per Playboy, pare che Liz Dickson sia andata su tutte le furie. A scatenare l'ira della prosperosa coniglietta, è stato un servizio fotografico dai risvolti imprevedibili. La bella modella, scelta dalla rivista per un'ironica rappresentazione della donna oggetto, avrebbe dovuto sdraiarsi su un campo da golf e lasciarsi posare una pallina sul lato b. Peccato che il golfista non si sia limitato a colpire la pallina ma abbia centrato anche il fondoschiena della bella Liz provandole un livido piuttosto vistoso: un danno economico, oltre che fisico, per chi come lei lavora col corpo. I problemi per la modella però non sarebbero finiti qui: secondo l'avvocato della Dickson, infatti, il colpo avrebbe danneggiato i legamenti dell'anca e molti altri tessuti e le spese mediche sarebbero costate all'americana oltre 33mila dollari. Ora la coniglietta ha deciso di fare causa alla Playboy Enterprises e al conduttore radiofonico Kevin Klein chiedendo 500mila dollari di risarcimento.  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media