Cerca

Vesuvio al veleno

"SCAMPIAmoci da Saviano". A Scampia scoppia la rivolta contro lo scrittore a colpi di striscioni

12 Gennaio 2013

0

A Scampia non ci stanno. Non vogliono più passare solo come il "quartire di Gomorra". Quel film e quel libro di Roberto Saviano hanno leso l'immagine del quartiere partenopeo. Così ora Saviano è diventato uno da evitare. E il disappunto per lo scrittore viene mostrato con uno striscione durante un' iniziativa di  Alfredo Giacometti, del Movimento lavoratori italiani, nell'incontro voluto dalla Muncipalità di Scampia per discutere il no alle riprese di Gomorra2. Lo striscione parla chiaro: "SCAMPIAmoci da Saviano".

 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media