Cerca

Pennichella

Il senatore D'Ascola (Ncd) dorme in aula durante il voto sul Def

Prima si stropiccia gli occhi, poi si mette gli occhiali da sole per non far vedere la palpebra che cala, infine crolla e schiaccia un sonnellino sui banchi dell'aula. La discussione al Senato del Def fa una vittima: Vincenzo Mario Domenico D'Ascola (Ncd). Proprio lui che è un docente, avvocato, poi prestato alla politica, insomma uno che dovrebbe essere abituato a sedere tra i banchi, quelli del Parlamento, in questo caso. La pennichella è stata schiacciata mentre si discuteva del Def, il documento con cui è stato sancito lo slittamento del pareggio di bilancio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    21 Aprile 2014 - 13:01

    ECCO DOVE FINISCONO I NOSTRI SOLDI!!!!! Manica di ignoranti fannulloni e mangia pane a tradimento che altro non siete.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    19 Aprile 2014 - 14:02

    è l'ennesima immagine di un MISERABILE prestato ad una Politica Ancor più Miserabile. Ogni giorno un motivo in più per votare 5 stelle. Ormai il vomito provocato dalla vecchia politica è arrivato a proporzioni da ricovero in ospedale.... purtroppo. E la cura è solo quella sù menzionata : 5 Stelle.

    Report

    Rispondi

  • mrcinquantatre

    19 Aprile 2014 - 12:12

    Ma chi lo obbliga a restare li. Ma che se ne andasse aff.....lo.

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    18 Aprile 2014 - 16:04

    Lasciatelo dormire ... più dorme meno danni fa!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog