Cerca

Orrore nel milanese

Motta Visconti, l'arma del delitto e l'esterno della villetta del triplice omicidio

Ha confessato l'omicidio della moglie e dei due figlioletti: Carlo Lissi è il mostro di Motta Visconti, in provincia di Pavia. Dopo un rapporto intimo ha ucciso i piccoli di 5 anni e 20 mesi e la moglie. Poi è andato a vedere l'Italia. Nella notte tra domenica e lunedì la confessione. In queste fotografie il ritrovamento dell'arma del delitto e l'esterno della villetta dove si è consumato il triplice omicidio.

Motta Visconti, MI, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog