Cerca

La follia di una madre

New York, uccide il figlio di 11 mesi e posta le foto su Facebook

L'orrore di una madre che uccide suo figlio, di appena 11 mesi. "Non lo volevo più", ha spiegato alla polizia Nicole "Nikki" Kelly, 22 anni di New York, dopo aver ucciso il neonato. Un cortocircuito mentale che ha portato la donna a pubblicare una foto del piccolissimo cadavere su Facebook, con il messaggio "RIP Tinkabutt", il soprannome di Kiam Felix. La donna lo ha soffocato con un lenzuolo. Una morte silenziosa, ma allo stesso tempo dolorosa per un bebè che non può capire e che meno di un anno fa aveva visto la luce. Un altro particolare agghiacciante: quando è stato trasportato in ospedale, Kiam indossava una camicia bianca con il colletto, la cravatta e i pantaloni. Sempre sul suo profilo Facebook la madre ha poi scritto: "Mi manca il mio bambino e vorrei che ci fosse un modo per riportarlo in vita. Mi sento malissimo sapendo che sono sua madre e che dovevo proteggerlo. So che il suo spirito sarà sempre intorno a me". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

blog