Cerca

Il capitano della Concordia

Francesco Schettino, relax a Ischia: festa a casa dell'editore Graus

Nei giorni della rimozione della Costa Concordia, capitan Francesco Schettino sceglie di "osservare" le operazioni da un'altra isola: non il Giglio, ma Ischia. Il comandante della nave affondata dopo il tragico "inchino" ha lasciato la sua casa di Meta di Sorrento, provincia di Napoli, per concedersi qualche giorno di relax sull'isola flegrea, in un'abitazione tra Casamicciola e Laco Ameno. Schettino, si sussurra, avrebbe deciso di "spostarsi" perché temeva l'arrivo dei fotografi, pronti a cercarlo nei giorni della rimozione del relitto. I paparazzi, però, sono arrivati anche a Ischia, dove Schettino si è mostrato sorridente (nelle foto). Il capitano ha infatti preso parte a una festa a Forio, nella villa privata dell'editore napoletano Piero Graus. Qualcuno ha accostato la presenza di Schettino alla festa dell'editore alla possibile uscita di un libro del firmato dal capitano.

Ischia, NA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • er sola

    25 Settembre 2014 - 13:01

    Dominchia non c'era?

    Report

    Rispondi

  • peppemare84

    06 Agosto 2014 - 11:11

    Ma quanti Comandanti...ma secondo voi che doveva fare...tirarla lui a nuoto sino a Genova?

    Report

    Rispondi

  • ilbarone65

    23 Luglio 2014 - 23:11

    Ma queste mummie riesumate non si vergognano a farsi fotografare con un personaggio del genere ? Che schifo che mi fanno ! Vergognatevi !

    Report

    Rispondi

  • redfive1992.1993

    23 Luglio 2014 - 15:03

    io dirò la mia molti affermano che la colpa non è solo sua io dico invece che qualsiasi ordine aavesse ricevuto era in quel momento sua coscienza agire evaquando immediatamente le persone secondo me non sarebbe morto nessuno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog