Cerca

Macabre idee

Gli animali uccisi sulle strade diventano peluche: la collezione per bambini va a ruba

Adam Arber, artista di strada inglese, ha avuto un'idea macabra, ma che si è rivelata geniale: ha deciso di creare una linea di pupazzi ispirati agli animali che, ogni giorno, muoiono investiti sulle strade. L'idea è nata come uno scherzo tra amici, ma ben presto ha preso piede e si è diffusa, tanto che ne è nata una catena di giochi per bambini ed è diventata un vero e proprio business: in un anno sono stati venduti più di 15 mila peluche. Ricci, conigli, procioni, donnole tutti i malcapitati animali che vengono travolti sulle strade inglesi, ma non solo. "Ho pensato che l'idea di mettere insieme il gioco più caro ai piccini con il fenomeno della morte sulle nostre strade potesse funzionare" ha dichiarato Aber. L'iniziativa è un po' macabra, certo, ma fa riflettere.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog