Cerca

A 7.600 metri

Terrore sull'Airbus: muso sfondato dalla grandine

Momenti di terrore a bordo di un Airbus A330 della compagnia aerea spagnola Air Europa, in volo martedì pomeriggio sulla rotta da Madrid a Buenos Aires: il velivolo con 230 passeggeri a bordo è finito in mezzo a una tempesta di grandine e fulmini che ha gravemente danneggiato il muso e il parabrezza della cabina di pilotaggio. Il  pilota è comunque riuscito a scendere in sicurezza all’aeroporto internazionale di Ezeiza, nella capitale argentina. Lo "scontro" con la grandine è avvenuto nel corso della discesa, mentre l'apparecchio attraversava quota 25.000 piedi (pari 7.620 metri). "Sembrava come se ci mitragliassero addosso" ha raccontato ai media uno dei passeggeri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog