Cerca

A Philadelphia

Usa, bambino nasce e vive tre ore: ma i genitori realizzano i suoi sogni

Questa è la storia di un bambino, Shane Michael Haley, nato senza speranze di vita: al terzo di mese di gravidanza della madre, gli è stata infatti scoperta una rarissima patologia, l'anencefalia, che non permette la formazione del cervello di un neonato. I genitori, di Philadelphia, ne sono stati informati, ed hanno scelto di trascorrere tutto il tempo della gravidanza visitando tutti i luoghi e svolgendo le attività che sarebbero potuti piacere al bambino: dai parchi giochi ai giochi legati alla zucca di Halloween. Tutto raccolto in una pagina Facebook, "Prayers for Shane", seguita da più di 700 mila persone. In tanti auspicavano un miracolo che, purtroppo, non è avvenuto: Shane è morto tre ore e 45 minuti dopo essere venuto alla luce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ManciniGino

    10 Ottobre 2014 - 15:03

    Piango con voi. Dal cielo vi guarderà e sarà con voi anche se non lo vedrete. Che la Divna Provvidenza vi accompagni nel cammino della vs. vita. Un affettuoso abbraccio !.

    Report

    Rispondi

blog