Cerca

Intolleranze

Parlamento di Strasburgo, Borghezio rimuove un quadro perché "blasfemo"

"Quel dipinto è blasfemo, qui non ci può stare". Così l'eurodeputato leghista Mario Borghezio ha deciso di togliere "Il dolore" di Bruno Cassinari dal corridoio del Parlamento di Strasburgo. Nell'opera del XX secolo è ritratta una ballerina, che rappresenta una vergine, completamente nuda accanto al crocefisso. "Un evidente contenuto che offende i valori cristiani", commenta il deputato della Lega Nord che ha deciso di intervenire in prima persona per levare dalla vista un quadro che per lui ha un "evidente contenuto blasfemo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Obiettore

    Obiettore

    26 Ottobre 2014 - 13:01

    Grazie!

    Report

    Rispondi

  • dostunigiancarlo

    26 Ottobre 2014 - 11:11

    Ma fa l'arredatore?.... Viene pagato per fare l'europarlamentare. Che ignoranza!

    Report

    Rispondi

  • JOPAPA

    26 Ottobre 2014 - 10:10

    Non basta la pubblicità e la TV a fare scempio di ''cosce e seni'' nudi, si sta andando verso il ''frocismo'' più assoluto, se continua cosi, fra qualche anno metteranno a nudo anche il Crocefisso. Bravo Borghezio, se non avevo promesso il voto a Salvini, lo avrei dato a te ;)

    Report

    Rispondi

  • gianniob

    25 Ottobre 2014 - 09:09

    Siamo tutti con te (almeno gli italiani sani, onesti e degni di esserlo). Voi della LEGA NORD siete rimasti da soli a difendere i nostri diritti e le nostre vite.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog