Cerca

Umanità

Il padre dei Simpsons in fin di vita: donerà tutto in difesa degli animali

Sam Simon, classe 1955, è uno sceneggiatore e produttore televisivo statunitense; non uno qualunque, però. Infatti Simon è noto soprattutto per essere uno degli originali creatori de I Simpson, insieme a Matt Groening e James L. Brooks. Simon ricava dalla produzione dei Simpson un guadagno di 10 milioni di dollari l'anno, sebbene non lavori sul programma dal 1993. Investe milioni di dollari l'anno per finanziare la sua fondazione di soccorso per i cani randagi. La sua splendida vita, tuttavia, sta per arrivare al traguardo finale a causa di un terribile cancro al colon; in seguito, ha deciso di donare un'ingente somma all'associazione per la difesa degli animali.

Il cancro per Simon - "L’esperienza più incredibile della mia vita". Così Sam Simon descrive al Daily Mail il cancro al colon allo stadio terminale che lo sta lentamente accompagnando alla morte. Da quando, nel 2012, gli dissero che gli rimanevano solo tre mesi di vita, Simon ha iniziato a collaborare con l'associazine per i diritti degli animali, la PETA, ed è a loro che ha deciso di destinare 100milioni del suo vastissimo patrimonio accumulato negli anni. Sconfitta la data della sua morte, attesa già due anni fa, Simon si è anche dedicato a progetti, come Feeding Families, per sostenere le famiglie disagiate.

L'amore per gli animali - Sulla sua pagine Twitter, Simon posta in continuazione foto dei suoi due cani e di tutti quelli che ha potuto salvare, grazie alla sua fondazione di pronto intervento per i cani randagi. Simon non ha figli, e anche per questo ha deciso di devolvere i suoi risparmi per finanziare le cause in cui crede. Nel 1990 sposò l’attrice Jennifer Tilly, ma divorziò nel 1991, anche se rimasero in ottimi rapporti.

L'ironia non lo abbandona - Simon ha sempre mantenuto il senso dell’umorismo nonostante la situaizone difficile e ingiusta: "Il cancro è una malattia orribile. È vero tutto quel che dicono, io sto combattendo, è una lotta incessante che ti toglie tutte le energie. Ma se vuoi fama e tante ragazze ai piedi è la cosa più bella del mondo".

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    12 Novembre 2014 - 14:02

    bhe anche i bambini in africa in fondo sono animali, pero' senzienti e con una anima, avresti potuto fare meglio, avresti potuto donare meglio i tuoi soldi!, peccato!

    Report

    Rispondi

blog