Cerca

Radio

Zoo di 105, scherzo telefonico vale la prigione: Alan Caligiuri condannato a 5 mesi

Alan Caligiuri è il 33enne co-conduttore del programma radiofonico Lo Zoo di 105 trasmesso dall'emittente Radio 105. Lo speaker ha informato i fan, attraverso Facebook, nella sera di ieri, 11 novembre, sulla notizia della condanna a 5 mesi di reclusione per uno scherzo telefonico. Il post è accompagnato da una bestemmia sentita. Tanta indignazione del web e dai colleghi dello Zoo. 

La notizia su Facebook - Erano le 21 di ieri, 11 novembre, quando i fan della pagine di Alan Caligiuri si sono trovati di fronte a uno status, che non si sapeva bene se prendere come uno dei suoi soliti scherzi oppure come una verità. E alla fine si è rivelata essere la triste realtà: il presentatore radio componente dello Zoo di 105 è stato condannato a 5 mesi di carcere in seguito a una querela per uno scherzo telefonico. Gli scherzi telefonici sono stati da sempre il marchio di fabbrica della combriccola di Radio 105.

Il messaggio su Facebook - Caligiuri ha voluto informare tutti i suoi fan della notizia, pubblicando un post su Facebook: "Stamattina mi chiamano i carabinieri di seregno, mi dicono che c’è da ritirare una notifica e nella mia testa penso già a qualcun’altra querela per scherzi telefonici quindi cerco di non allarmarmi. Stasera finisco in radio E corro a ritirare questa notifica….bene volete ridere??? SONO STATO CONDANNATO A 5 MESI DI RECLUSIONE…per un cazzo di scherzo radiofonico!!! Io vado in galera e i politici ladroni, gli assassini e i ladri no….GIUSTIZIA ITALIANA….por@@ d@@@!!!sono triste,abbattuto e deluso…a sto punto era meglio se andavo a fare le rapine…o a spaccare di legnate qualcuno…da domani scusatemi ma non sarò più in onda perché mi metto a spacciare!!!"

Sostegno dai colleghi - Ovviamente, anche Marco Mazzoli sulla pagina ufficiale dello Zoo di 105, ha riportato la notizia, integrandola con le parole: "Ci rendiamo conto? 5 mesi di reclusione ad Alan, per uno scherzo telefonico?!? Fiorito, Schettino e tutti i veri criminali liberi?!?? Senza parole!!". Per il momento, non è ancora nota la telefonata incriminata che ha portato alla condanna di Caligiuri; forse si arriverà a un patteggiamento che eviterà al presentatore radio una reclusione di 5 mesi.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bauer.arturo

    13 Novembre 2014 - 10:10

    Beh dai visto che sugli scherzi ci campa, dovrebbe farsi una grassa risata, questa volta lo scherzo gliel'hanno fatto a lui!!

    Report

    Rispondi

  • riccardogobbo

    13 Novembre 2014 - 01:01

    Se vi da fastidio ascoltate altre radio... ! Tutti pronti a criticare uno scherzo per radio... quando i politici vi prendono per i fondelli da 20 anni... dal 1994 !

    Report

    Rispondi

  • cabass

    12 Novembre 2014 - 19:07

    Fosse per me, questi dello "Zoo" li sbatterei tutti dentro e butterei la chiave. Non fanno ridere e sono simpatici come un cactus nelle mutande o come la cacca pestata con le infradito.

    Report

    Rispondi

    • riccardogobbo

      13 Novembre 2014 - 01:01

      Ovviamente ti tieni tutti i politici te ! Ovviamente non si parla dei politici corrotti che non si sono fatti neanche un giorno in galera per cose ben piu gravi. E ti ricordo di guardare anche la vita di Howard Stern che ha sbeffeggiato poteri ben piu pesanti negli States. Di cosa stiamo parlando, di scherzi telefonici che negli anni 60 si facevano sempre. Dai per piacere !

      Report

      Rispondi

  • Beno77

    12 Novembre 2014 - 17:05

    Trattasi certamente di un decreto penale di condanna...e non di un decreto di citazione a giudizio (nel quale non vi è l'indicazione della pena)... Alan farà opposizione entro 15 giorni dalla notifica e tutto finirà com'è ovvio (e giusto) che finisca: in una bolla di sapone il cui costo sarà interamente a carico dei contribuenti. Salvo decida di patteggiare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog