Cerca

A giudizio

Processo rinviato per Lindsay Lohan, il giudice ironizza sulla sua salute

L'attrice accusata di guida spericolata e ostruzione della giustizia ha anche mostrato un nuovo tatoo

Processo rinviato per Lindsay Lohan. L'attrice, che ha un nuovo fratellino (Kate Major, la fidanzata di suo padre Michael Lohan, ha messo alla luce Landon Major Lohan) è partita ieri da New York diretta a Los Angeles per apparire in un'udienza per tre capi di imputazione: guida spericolata, false informazioni a un poliziotto ed ostruzione della giustizia. Il nuovo avvocato dell'attrice, Mark Heller, è stato approvato dal giudice, che ha anche fissato la nuova data del processo per il 18 marzo. Inizialmente, l'ex bambina prodigio - che in aula ha sfoggiato un nuovo tatoo - non voleva presentarsi in tribunale, con la scusa di essere troppo malata per prendere un aereo. "Contenta di vedere che ti senti meglio" ha commentato con una punta di ironia il giudice della contea Stephanie Sautner

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog