Cerca

San Silvestro

Renzi appare a Courmayeur per la sciata di inizio d'anno

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi si trova a Courmayeur, per una breve vacanza. Il premier è stato avvistato mentre sciava sulle piste della località valdostana, da dove ieri sera si è tenuta la trasmissione di Rai Uno ’L’anno che verrà’. Orgoglioso si è detto il sindaco di Courmayeur per la sorpresa del presidente del Consiglio arrivato ieri sera con la sua famiglia. "Siamo tutti orgogliosi che il premier Renzi abbia scelto Courmayeur per qualche giorno di riposo con la sua famiglia", ha detto il primo cittadino Fabrizia Derriard. "Spero che possa trascorrere una vacanza tranquilla e serena con i suoi cari prima di riprendere il lavoro". "È stata davvero una piacevolissima sorpresa - ha aggiunto Derriard - che comunque non ha cambiato la normale quotidianità della cittadina. Non l’ho ancora incontrato, spero di poterlo fare prima che riparta".

Guarda il video
sulla prima discesa dell'anno di Renzi
su LiberoTV

Ospite in caserma - La giornata del premier è trascorsa tra tanti selfie, molto sci e poi pranzo in baita. Poi alle 10 Renzi con la famiglia ha lasciato le nevi di Plan Checrouit per tornare alla  Caserma Perenni degli alpini, dove soggiorna in questi giorni di vacanza e si è subito diretto alla funivia di Dolonne. Neanche il tempo per lui di mettere gli sci che già sui pendii innevati ai piedi del Monte Bianco, nei bar e nelle code alle seggiovie, era tutto un "hai visto Renzi?". Il premier, racconta l'Ansa, accompagnato da un maestro di sci e istruttore del Centro Addestramento Alpino, si è tuffato con stile sicuro in una non stop di discese durata più di tre ore, poi, prima del rientro in paese, un pranzo in rifugio a quota 2.000 metri. Giacca azzurra, occhiali a specchio e attrezzatura impeccabile, non hanno impedito agli increduli sciatori di riconoscerlo. Il rituale del selfie non è stato negato a nessuno così come gli auguri di Buon Anno. Anche il giovane 'fan' più intraprendente è stato accontentato: "Teo dammi un cinque!". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gerrycat

    03 Gennaio 2015 - 20:08

    questo lecchino si è montato la testa! NON ELETTO DAGLI ITALIANI!

    Report

    Rispondi

  • pl20m42

    03 Gennaio 2015 - 17:05

    Ma smettiamo di criticare sempre qualunque cosa uno faccia, sarebbe bene che i giornali riportassero le cose importanti. Credo che una volta raggiunto il livello di Primo Ministro la privacy e la gioia della famiglia si perde dover lavorare e girare come trottole alla lunga non è mai piacevole, cosa si pretendeva che fosse andato a Courmayeur in treno??? oppur non doveva andare in vacanza?? PIERO

    Report

    Rispondi

  • Pasmim

    02 Gennaio 2015 - 11:11

    noi italiani siamo una massa di lecchini! magari quelli del selfie un minuto prima hanno sparato peste e corna ma poi come hanno visto bimbogigi si sono ricreduti, convertiti, nella sperenza di ottenere chissachè.... ...povero popolo di illusi creduloni!

    Report

    Rispondi

  • roliboni258

    01 Gennaio 2015 - 14:02

    mi stanno sui coglioni quelli che li chiedono il selfie,paghiamo tutto noi l'auto blu la scorta il maestro di sci,l'istruttore, abbigliamento impeccabile,grullo di merda,e noi siamo in fallimento,

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog