Cerca

L'intervento

Bangui, la strada riapre grazie ad alpini e tecnici militari italiani

I genieri alpini della missione europea EUFOR-RCA hanno ripristinato una importante strada di Bangui, nell'ambito dei progetti volti a migliorare la circolazione e la sicurezza nei diversi quartieri della capitale della Repubblica Centraficana. I lavori di ripristino sono terminati con la posa di una passerella metallica fabbricata dai tecnici militari italiani, che ha consentito la riapertura definitiva di una strada che, dopo un lungo periodo di interruzione dovuto al conflitto, faciliterà i collegamenti con il 3° distretto di Bangui e consentirà tra l'altro di raggiungere più facilmente il centro e i luoghi di culto, oltre a permettere il pattugliamento della zona da parte delle forze locali e internazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Satanasso

    19 Gennaio 2015 - 09:09

    I "genii" alpini non possono migliorare le strade italiane al posto di perdere tempo coi selvaggi ?

    Report

    Rispondi

blog