Cerca

In Iraq

Mosul, coppia fa sesso prima del matrimonio: lapidata dall'Isis

Non c'è mai fine all'orrore. Un uomo legato e bendato e una donna, vengono lapidati a Mosul sotto lo sguardo ammirato e compiaciuto della gente. Come se fossero i peggiori criminali, i due sono stati uccisi senza pietà. La loro colpa? Aver avuto rapporti sessuali prima delle nozze nella terra del Califfato islamico nel Nord dell'Iraq, per il quale il sesso al di fuori del matrimonio è un atto di prostituzione. Ed è quindi da punire.  A pubblicare le foto l'inglese Mail on line. Sono foto agghiaccianti, in cui si vede la folla che assiste inerme ai jihadisti che uccidono la coppia. Addirittura dei papà prendono sulle spalle i figli per dare loro la possibilità di vedere meglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scostumato

    04 Aprile 2015 - 15:03

    AMMIRATO e COMPIACIUTO della gente : I padri prendono "a spalletta" i figli per far loro vedere meglio . Se lo meritano tutti,la GGENTE,i PADRI e,purtroppo,anche i figli che possiamo immaginare come cresceranno...! Dio dei Cristiani,Budda,Visnù,e,massì,anche Allah,salvateci voi !..

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    01 Aprile 2015 - 11:11

    non è possibile inventare e nebulizzzare su queste teste di c....o, qualche sostanza che li riporti tutti allo stato di primati?. spero che qualcuno ci arrivi prima ,che distruggano tutto quella che la civiltà ci ha lasciato nell'arco di secoli.

    Report

    Rispondi

  • Gelsyred

    Gelsyred

    01 Aprile 2015 - 08:08

    Un serpente che mangia se stesso

    Report

    Rispondi

  • paolo44

    31 Marzo 2015 - 18:06

    L'islam "moderato" guarda e gode sadicamente. !00 megatoni e facciamola finita.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog