Cerca

sanità

La Francia vieta le modelle scheletriche

L'Assemblea nazionale francese ha approvato in prima lettura una legge che prevede la proibizione di prendere parte a sfilate ed eventi di moda alle modelle troppo magre e denutrite. Un primo passo legislativo nella lotta all'anoressia. La Camera bassa ha dato il suo ok al provvedimento presentato dal socialista Olivier Véran, contenuto nel nuovo progetto di legge sulla Sanità del governo. Esso prevede che non potranno sfilare le persone con una massa corporea inferiore al livello indicato dall'Alta autorità per la sanità, e prevede multe fino a sei mesi di carcere e 75mila euro per chi stipulerà contratti in questo settore a persone estremamente magre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog