Cerca

Disperati di Serie A

Immigrati, quelli "ricchi" arrivano in Sicilia sullo yacht: agli scafisti 8.500 euro a persona

Ci sono disperati di serie A e di serie B. Questi, il più delle volte, muoiono o rischiano la vita sui gommoni e sui barconi fatiscenti nel Canale di Sicilia. I primi, invece, quel viaggio verso l'Europa lo percorrono a bordo di veri e propri yacht, imbarcazioni da 25 metri in ottime condizioni come quella che la squadra mobile di Ragusa ha accolto a Pozzallo, con a bordo 98 profughi tutti di origine siriana e palestinese salvati al largo di Siracusa. Per una traversata più sicura, questi migranti di lusso hanno pagato 8.500 euro ai tre scafisti, anch'essi di nazionalità siriana. Nelle previsioni degli organizzatori del viaggio clandestino, lo sbarco sarebbe dovuto avvenire su una spiaggia siciliana, da dove gli scafisti sarebbero partiti per un altro viaggio. Nelle loro tasche sarebbero finite circa 800mila euro. La tariffa per questo servizio "privilegiato" è nettamente superiore a quella sborsata dagli oltre 800 immigrati morti nell'ultima tragedia del Mediterraneo, 1.500 dollari a testa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    13 Maggio 2015 - 18:06

    Gonzi che ci governate,è ora di chiudere le frontiere.Essendo però dei cagasotto,prima ci ridurrete un letamaio schifoso, e dopo avervi mantenuti a Pane Burro e Marmellata,ci lascerete nel Guano.Inetti. Francori2012

    Report

    Rispondi

  • marari

    22 Aprile 2015 - 15:03

    Questi ricchi e mussulmani, che hanno pagato queste cifre, perché non si sono diretti verso gli Emirati Arabi? Risposta:" Perché quelli non vogliono ospiti nellafacenti che impoverirebbero la società". Anche questi Paesi fanno parte dell'ONU, come mai con loro nessuno interferisce o impone? Risposta:" A casa nostra le regole le dettiamo noi".

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    22 Aprile 2015 - 09:09

    Saranno probabilmente i funzionari dell'ISIS!

    Report

    Rispondi

  • frenand

    22 Aprile 2015 - 08:08

    Nel “ Manuale ad uso dell’emigrante varesino” edito nel 1910 dalla Società Nazionale Dante Alighieri di Varese nel 1910, tra i tanti consigli pratici leggo: < In paese straniero………in paese straniero dovete rispettare non solo le leggi, ma anche gli usi e le abitudini….. Siete ospiti non cittadini.> Questi invasori/clandestini lo fanno?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog