Cerca

No Expo, il poliziotto inseguito e pestato

20

Siamo a pagano, zona bene di Milano. Nei giardinetti dove le mamme portano i bambini a giocare dopo la scuola. Ma non è un giorno qualsiasi, è il 1 maggio. La furia dei No Expo arriva fino qui. Gli antagonisti isolano un poliziotto, lo bloccano e lo picchiano a bastonate.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    03 Maggio 2015 - 10:10

    Rimarrà nella storia delle fotografie!

    Report

    Rispondi

  • Andreasca

    03 Maggio 2015 - 10:10

    questi cretini, dovrebbero essere marchiati a fuoco sul viso, da poterli riconoscerli e riservare lo stesso trattamento che usano contro le Forze di Polizia

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    03 Maggio 2015 - 09:09

    Prego il Direttore di lasciare questa triste foto come simbolo di Tortura nella sua testata a futura memoria!La Democrazia pestata e calpestata!Simbolo dello stato dello STATO!Tutti coloro che ci governano,guardandola,abbiano un sussulto di intima ribellione!Una foto storica ed emblematica della perdita della dignità e libertà,sicurezza e legalità,doveri dimenticati e diritti negati!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media