Cerca

Appuntamenti

Sguardi, in mostra l'arte fotografica di Abraham Caprani

Che cosa meglio dello sguardo può farci conoscere le persone e i loro sentimenti? Con gli occhi puoi esprimere vari sentimenti, timidezza, odio, pudore, gioia, consapevolezza. 
Per descrivere l'immediatezza delle cose, non a caso si usa l'espressione " a prima vista"  Fotografare è riconoscere in una frazione di secondo un evento riequilibrando le forme che si percepiscono con lo sguardo, così in un solo istante allineiamo mente, cuore e occhi.  In questo spazio per due settimane determiniamo il modo di guardare dentro noi stessi i nostri sentimenti e i nostri stati d'animo.  Nell'antichità classica guardare era sinonimo di accarezzare con gli occhi, oggi possiamo avere a disposizione molti mezzi di comunicazione, ma nessuno potrà sostituire lo sguardo dell'essere umano.  Poche persone riescono a sopportare lo sguardo intenso e prolungato. Come mai? Che cosa le turba? Pensiamo che l'anima della persona sia nascosta nello sguardo? A questi interrogativi non vogliamo dare la risposta, ma cercarla insieme a voi. In questa mostra Abraham Caprani ci presenta l'immagine fotografica attraverso l'intensità degli occhi.
Queste suggestive e ricercate opere vi aspettano dal 1 al 15 giugno in via Luigi Canonica 38 presso la galleria Artstudio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog