Cerca

Aveva 86 anni

Tv, è morto Dick Van Patten: era diventato famoso come papà della Famiglia Bradford

E' morto Dick Van Patten, il "papà" del famoso serial televisivo americano degli anni Ottanta La famiglia Bradford. Aveva 86 anni ed è venuto a mancare al Saint John's Hospital di Santa Monica, California, a causa di complicazioni dovute al diabete, di cui soffriva da tempo. L'attore è apparso anche in diversi film della Disney, compreso Quel pazzo venerdì (l'originale, nella versione con Jodie Foster) così come nelle commedie di Mel Brooks Alta tensione, Robin Hood - Un uomo in calzamaglia e Balle
spaziali. Più spesso associato alla televisione e a commedie di cassetta, l'attore ha trascorso molto tempo e raccolto grandi successi anche sul palcoscenico, con almeno due dozzine di spettacoli a Broadway fin da bambino, come The Eternal Road di Kurt Weill. Van Patten era apparso recentemente sullo schermo nel ruolo di protagonista di Lester nella sitcom Hot in Cleveland. Altri lavori recenti sono 7th Heaven nel  2004, la serie televisiva Ti presento i miei nel 2005, That '70s Show nel 2006 e The Sarah Silverman Program nel 2008.

Il telefilm cult - Van Patten era diventato famosissimo come Tom Bradford, padre di otto ragazzini, nella serie della Abc Eight Is Enough (letteralmente, Otto bastano), diventato poi in Italia La famiglia Bradford, andato in onda negli anni dal '77 al 1981. La storia era basata sulla vita del giornalista Tom Braden, che aveva scritto il libro omonimo. Van Patten era apparso poi nel 1987 nel film basato sulla serie e nel 1989 nel film tv An Eight Is Enough Wedding (Un matrimonio stile Otto bastano). Aveva poi ripreso il ruolo di Tom Bradford prestando la voce nella sitcom animata Family Guy (I Griffin) nel 1999.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog