Cerca

Grasse risate

Consiglio europeo, si discute del fallimento greco ma Alexis Tsipras se la ride con gli altri leader

Si è conclusa la prima sessione di lavoro del Consiglio europeo a Bruxelles. Inizialmente dedicata al tema dell’immigrazione, la discussione fra i 28 capi di Stato è stata in realtà monopolizzata dal caso Grecia. Il presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha informato i leader Ue degli ultimi sviluppi, dopo la conclusione negativa dell’ultima riunione dei ministri delle Finanze e la convocazione di un nuovo incontro sabato. Il tempo è poco per scongiurare l’ipotesi Grexit ma fra gli ellenici e i creditori un accordo sembra ancora lontano. Fermi sulle loro posizioni, entrambi stanno giocando a chi tira più forte, e ancora non è chiaro chi sarà il primo a cedere. Il clima quindi è teso, o almeno dovrebbe. Le foto infatti immortalano i vari leader europei intenti a ridersela fra di loro. E, primo fra tutti, proprio quello che dovrebbe essere il più preoccupato. Con il suo popolo in piazza che aspetta, Alexis Tsipras se la ride tranquillamente insieme a Matteo Renzi e Angela Merkel, per passare poi al premier inglese David Cameron e a Martin Schulz.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • afadri

    27 Giugno 2015 - 19:07

    bravi , bravi ridete, ridete. Tanto che paga sono sempre i cittadini. Politici coglioni e anche imbecilli.

    Report

    Rispondi

  • roliboni258

    25 Giugno 2015 - 23:11

    questi sono dei buffoni

    Report

    Rispondi

blog