Cerca

Campagna acquisti

Grecia, le 11 isole in vendita: posti da sogno a prezzi da saldo

La crisi greca costringe il Paese a svendersi. Prezzi in forte ribasso, dunque, e non solo per le case. Per far cassa, il governo Tsipras deve mettere in vendita anche beni pubblici. Tra questi ci sono anche le isole: un boccone golosissimo per chi dispone di sufficiente liquidità. Per inciso, le isole ellenica sono circa 6mila: probabile che alcune di queste vengano messe in vendita. Ci sono dei precedenti: la prima isola venduta fu Skorpios, comprata nel 2010 per 158 milioni di dollari da un'ereditiera russa. Ma oggi, rispetto ai livelli pre crisi, i prezzi sono molto più bassi. Di seguito, i gioielli in vendita a prezzi di saldo.

Dolicha - Al costo di 40 milioni di euro vi comprate 5,4 km quadrati. Il punto più alto sopra il livello del mare è a 250 etri. L'isola non è edificata e, come spiega il Corriere.it, ci sono oltre 4mila alberi d'ulivo.

Isola del Nord dell'Egeo - Costo, 35 milioni di euro. Già nel mirino di molti potenziali acquirenti: si raggiunge in motoscafo da Atene in solo mezz'ora. Non è edificata, si estende per 0,35 km quadrati.

St. Thomas - Costo 15 milioni di euro, raggiungibile in 20 minuti con un traghetto da Corinto. Da Atene ci si impiega circa 45 minuti: contesissima, si trova nel Golfo di Egina e si estende per 1,2 km quadrati.

Nafskia - A soli 6,9 mln di euro, vi portate a casa circa 5 km quadrati di isola, già passata di mano più volte nglui ultimi anni. E' un isola estremamente montuosa: ha dunque molti fantastici punti di osservazione.

Kardiotissa - Al costo di 6,5 milioni, è la più grande isola in vendita nell'Egeo. Facile da raggiungere, è un paradiso per le imersioni, barca a vela e sport di avventura.

Nissos Sofia - Al costo di 6,6 milioni di euro si acquista l'isola privata nello Ionio, estensione di 0,18 chilometri quadrati. Si tratta di un territorio protetto con restrizioni per la costruzione di edifici. Vietato il passaggio di motoscafi e yacht vicino alla costa: un paradiso in totale tranquillità.

Kythnos - Al costo di 5 milioni di euro, un'isola particolare: non si compra tutta, ma solo una parte dei 0,19 km quadrati. L'isola è divista in 25 piccole unità: a ovest delle Cicladi, a un'ora di nave da Atene, conta una ventina di case, strade, elettricità e acqua potabile.

Stroggilo - Al costo di 4,5 milioni di euro, non lontano dalla più grande Marathos e al largo della costa turca. Si estende per 0,22 chilometri quadrati. Isola disabitata, l'acqua può essere resa potabile grazie a un piccolo filtro; l'energia elettrica arriva dalla vicina Marathos.

Gaia - Al costo di 3 milioni di euro, viene definita il "parco giochi dei milionari". Divisa in sei parcelle, la società che la possiede ha dato il permesso per edificare sei ville. Nel mar Ionio, misura solo 0,17 km quadrati.

Lihnari - Al costo di 3 milioni di euro vi acquistate non un'isola, ma una penisola, a dieci minuti da Corinto. Si estende per 0,39 km quadrati, il prezzo si è dimezzato negli ultimi anni. A differenza di altre isole ci sono casa, acqua potabile, strade e uliveti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • belzebù

    18 Luglio 2015 - 12:12

    potremmo vendere una pietra del Colosseo o di Venezia.In cambio ci facciamo azzerare il debito pubblico.

    Report

    Rispondi

  • sempre-CDX

    15 Luglio 2015 - 18:06

    Ecco i risultati degli aiuti troika. Chissà che un giorno non tocchi pure a noi .....

    Report

    Rispondi

  • burago426

    15 Luglio 2015 - 16:04

    per mettete una clausola, che sia libera a tutti l'attracco e le visite.

    Report

    Rispondi

blog