Cerca

South Carolina, marcia del Ku Klux Klan in difesa della bandiera confederata

In South Carolina decine di aderenti al movimento Ku Klux Klan sono scesi per strada per protestare contro la volontà delle autorità statali di rendere illegale la bandiera confederata

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stefanogreci

    20 Luglio 2015 - 07:07

    Che siano normali no, ma almeno al contrario di noi non possono manifestare solo i centri sociali, in USA tutti possono manifestare le proprie idee, in Italia quelle che non gli aggradano le mettono fuori legge

    Report

    Rispondi

  • marcinkus.marpo

    19 Luglio 2015 - 22:10

    La Bandiera è l'onore dell'uomo, perderla, per qualunque ragione, è come perdere l'onore.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    19 Luglio 2015 - 21:09

    inneggiano e idolatrano i rifiuti, sono l'autismo alla cultura

    Report

    Rispondi

blog