Cerca

Televisione

L'ex velina bionda denuncia: "Sesso in cambio di lavoro in tv, ecco come sono finita"

Vera Atyushkina, ex velina bionda di Striscia la notizia, non ha lasciato tracce indelebili del suo passaggio. E' un nome che lascia indifferenti i più. In un'intervista ad Oggi, la ragazza spiega di essere sparita per un motivo semplice: ha rifiutato di fare sesso per la carriera: "Non mi hanno più fatto lavorare perché non ho voluto scendere a compromessi". 

Ecco il racconto di Vera, velina nel 2004 insieme a Lucia Galeone: "Solo qualche mese fa, mi è arrivata la proposta di condurre un concorso di bellezza che sarebbe stato poi trasmesso su un canale della piattaforma di Sky. Nonostante non avessi ancora firmato il contratto, sembrava che la cosa fosse ormai certa. Potete immaginarvi la mia delusione quando, alla fine della cena di lavoro fissata per definire gli ultimi dettagli, il titolare dell’agenzia organizzatrice della manifestazione prima mi ha offerto un regalo, che ho rifiutato con fermezza e poi, non contento, mi ha invitata a salire in camera d’albergo. Per farla breve, non ho accettato di fare sesso con lui e a condurre il concorso è stata chiamata un’altra ragazza". Vera, dunque, ha deciso di affidarsi a un agente più serio. "Ho capito a mie spese che in Italia per lavorare in tv occorre affidarsi a un agente serio e capace di proteggerti. Io purtroppo, ai tempi di Striscia, mi lasciai abbindolare da un manager disonesto che mi ha truffata e fatto perdere i mesi di maggiore popolarità. In seguito, mi sono arrangiata da sola e ho scoperto che i casting per le piccole e medie produzioni molto spesso sono una pura messa in scena: alla fine scelgono sempre raccomandate, mogli o fidanzate di uomini influenti o ragazze compiacenti, disposte a salire in camera d’albergo con il potente di turno". 

Il suo prossimo progetto? "Ho di nuovo un agente e ho accettato volentieri di condurre un programma di musica. Lo registreremo a settembre, si chiamerà Note in libertà. La buona musica non ha confini".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Angelalbert

    02 Settembre 2015 - 14:02

    Un concorso alle poste no? un impiego come barista o cameriera no? Certamente il fisico e l'età aiutano ma se invecchi tra speranze, illusioni e disillusioni finirai veramente tra qualche anno a fare la badante a qualche anziano magari anche sudicio. Se ora hai trovato una soluzione in bocca al lupo ma ricordati di non usare solo il corpo ma anche il cervello pur rifiutando ciò che non ti va bene.

    Report

    Rispondi

  • Angelalbert

    02 Settembre 2015 - 14:02

    Un concorso alle poste no? un impiego come barista o cameriera no? Certamente il fisico e l'età aiutano ma se invecchi tra speranze, illusioni e disillusioni finirai veramente tra qualche anno a fare la badante a qualche anziano magari anche sudicio. Se ora hai trovato una soluzione in bocca al lupo ma ricordati di non usare solo il corpo ma anche il cervello pur rifiutando ciò che non ti va bene.

    Report

    Rispondi

  • edmann

    02 Settembre 2015 - 13:01

    e pensa a quelle che la danno via a tutto spiano e manco riescono a lavorare!

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    02 Settembre 2015 - 12:12

    Ma perche' non vai a trovarti un lavoro dove non devi esibirti sempre una donnina di facili costumi ....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog