Cerca

Scuola

La moglie di Renzi in fila per una cattedra: "E' umiliante"

28

Agnese Landini, la moglie del Presidente del consiglio Matteo Renzi, questa mattina si è messa in fila con i suoi colleghi per l'assegnazione delle cattedre. La signora Renzi è arrivata questa mattina a Scandicci, vicino Firenze, intorno alle 11:30 e nell'attesa si mette a discutere coi colleghi di scuola e di buona scuola. La speranza di Agnese è di poter essere in classe già dal primo giorno di scuola per accogliere i ragazzi. A proposito delle assegnazioni delle cattedre, con i tanti professori in attesa degli incarichi annuali, Agnese Renzi ha  detto: "Spero solo che questo rito penoso finisca, è umiliante. Sembra che chiediamo l’elemosina invece siamo professionisti".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    19 Settembre 2015 - 01:01

    Ma ci faccia il piacere, ma va la!

    Report

    Rispondi

  • Merlino59

    19 Settembre 2015 - 01:01

    E' Umiliante essere disoccupati, precari, senza alcuna certezza del domani e, non avere il necessario per mantenere una famiglia, portare la famiglia a pranzo alla Caritas, vedere i pensionati che rovistano negli scarti dei mercati per poter mangiare. Fare la coda ad uno sportello di qualsiasi ufficio istituzionale non è umiliante anche per un professionista, basta armarsi di pazienza;

    Report

    Rispondi

  • silvio45

    14 Settembre 2015 - 12:12

    ahahahahah che sceneggiata, chi gli ha scritto il copione ?????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media