Cerca

La scelta

Silvio Berlusconi e Vladimir Putin, incontro in Crimea al cimitero dei soldati italiani

Silvio Berlusconi e Vladimir Putin si sono incontrati a Sebastopoli in Crimea, Paese non riconosciuto dall'Occidente. I due hanno visitato il memoriale di fronte al monte Gosfort in onore dei soldati del Regno di Sardegna caduti nella guerra di Crimea. I due hanno deposto un mazzo di rose rosse davanti al monumento. Putin ha anche ventilato all'amico la possibilità di realizzare un parco intorno al cimitero, dove collocare i nomi dei caduti italiani. Berlusconi si trova in Russia già da due giorni, che ha trascorso a Sochi: una partenza, la sua, che ha fatto mugugnare Forza Italia, dove alcuni esponenti non hanno gradito l'assenza del leader nei giorni caldissimi della riforma del Senato. Dopo la visita al memoriale i due leader sono ripartiti a bordo di un elicottero per recarsi a Massandra, vicino a Yalta, per un pranzo con degustazione di vini locali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • moisec

    12 Settembre 2015 - 09:09

    Grazie per avermi censurato

    Report

    Rispondi

  • moisec

    12 Settembre 2015 - 09:09

    Grazie per avermi pubblicato....

    Report

    Rispondi

  • moisec

    12 Settembre 2015 - 09:09

    Al giornale dicono che è stato a Yalta! Ma né qui né là si dice che è andato a parlare dei suoi investimenti in Gazprom e di come salvare i suoi interessi dopo la scoperta del gas egiziano.

    Report

    Rispondi

    • bettely1313

      12 Settembre 2015 - 10:10

      Berlusconi è un uomo d'affari fa i suoi interessi, Se il parassita dl Pd lo avesse fatto governare, rispettando la volontà del popolo che lo ha votato, oggi l'Italia non sarebbe lo zerbino d'Europa.

      Report

      Rispondi

    • bettely1313

      12 Settembre 2015 - 10:10

      Berlusconi è un uomo d'affari fa i suoi interessi, Se il parassita dl Pd lo avesse fatto governare, rispettando la volontà del popolo che lo ha votato, oggi l'Italia non sarebbe lo zerbino d'Europa.

      Report

      Rispondi

      • moisec

        12 Settembre 2015 - 13:01

        che faccia i suoi affari è giusto. e le dico che a me non fa piacere che lui possa avere un danno dalla scoperta del gas egiziano. ma dire è andato a parlare del mondo... mi dica, a nome di chi? quale protocollo hanno firmato. dove lo porterà? a Obama, all'onu, ai cinesi, agli israeliani, all'Ue, agli iraniani? mi faccia capire come si muoverà ora che ha preso accordi con putin per salvare ilmondo

        Report

        Rispondi

        • bettely1313

          12 Settembre 2015 - 17:05

          Berlusconi non ha preso nessun accordo con Putin loro sono amici e ogni tanto si rivedono. Certamente avranno parlato della situazione mondiale della guerra in Siria dell'immigrazione, tutti quanti noi ci poniamo questi problemi, perchè non lo dovrebbero fare pure loro? Certamente come ha detto Berlusconi se tutti uniti affrontassimo l'Isis lo sconfiggeremo trovando soluzione pure per l'immigraz

          Report

          Rispondi

  • bettely1313

    11 Settembre 2015 - 20:08

    Berlusconi goditi l'amicizia di Putin e la gloria per essere amico dell'uomo più potente del mondo. Sei invidiato da tutto il mondo, prenditi la rivincita sui PM politicizzati di Milano. su tutti coloro che ti hanno perseguitato. persone idiote che hanno rovinato l'Italia per demolirti politicamente. silvio amico di Putin dimostra il grande statista, il grande politico che sei stato in realtà

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog