Cerca

Vaticano

Mons. Charamsa, il vescovo gay con il suo compagno

C'è un vescovo che ha scosso tutto il Vaticano, si tratta di Monsignor Charamsa, 43 anni, polacco e teologo della Santa Sede che, in un'intervista al Corriere della Sera, ha dichiarato di essere gay e di avere anche un compagno. E proprio al suo fidanzato, il vescovo ha dedicato il suo coming out. L'altra dedica di Charamsa è andata a tutti i vescovi omosessuali che non hanno ancora trovato il coraggio di dichiararsi tali per paura delle ripercussioni che la Santa Sede potrebbe avere contro il loro orientamento sessuale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gescon

    04 Ottobre 2015 - 13:01

    Se uno crede in quello che insegna dovrebbe trovare facilmente convinzione e forza per applicare l'insegnamento. Diversamente sismo inipresenza di un paraculo.

    Report

    Rispondi

  • degaetani

    04 Ottobre 2015 - 12:12

    «Se questo vizio assolutamente ignominioso e abominevole non sarà immediatamente fermato con un pugno di ferro, la spada della collera divina calerà su di noi, portando molti alla rovina»,scrive san Pier Damiani nelLiber Gomorrhianus,riferendosi alla sodomia diffusa tra il clero del suo tempo. preghiamo perchè il Signore salvi la Chiesa dalle conseguenze delle colpe degli uomini della chiesa

    Report

    Rispondi

  • corrgio

    03 Ottobre 2015 - 23:11

    Che tristezza...!

    Report

    Rispondi

  • vmannel

    03 Ottobre 2015 - 20:08

    Charamsa ha ingannato suoi fedeli per anni violando regole del sacerdozio...di questo si dovrebbe vergognare, ma figurati...

    Report

    Rispondi

    • gescon

      04 Ottobre 2015 - 12:12

      Penso che ha ingannato se stesso per motivi di "fava". Non puo' far parte della chiesa !.

      Report

      Rispondi

blog