Cerca

Viaggi

Le quindici città più inospitali al mondo: la classifica

La rivista di viaggi Travel + Leisure ha  fatto un sondaggio tra i propri lettori per capire in quali città si sono trovati meglio e in quali peggio. La rivista ha quindi stilato una classifica dei luoghi meno accoglienti al mondo.

Luoghi poco ospitali - La città meno amichevole al mondo è Mosca, la cui gente viene generalmente descritta come fredda e poco collaborativa. In diversi casi si tratta di città molto amate, famose per la loro vita notturna, la cultura e il buon cibo. Ma la gentilezza non pare invece essere il loro requisito fondamentale. Un esempio eclatante è proprio quella della prima classificata, Mosca, tra le prime mete turistiche, secondo Global Destination Cities Index di Mastercard. Gli abitanti di molte città americane, incluse Atlantic City, Los Angeles e New York, sono accusati di essere inospitali, scortesi e poco disposti ad aiutare gli stranieri.

La classifica - Al primo posto c'è Mosca, seconda Atlantic City, negli Usa. La Russia si aggiudica anche il gradino più basso del podio con San Pietroburgo che non ama i turisti. Al quarto posto la Francia con Marsiglia. Quinta Los Angeles, seguita da New York, Filadelfia e Baltimora. Si resta negli Usa con la capitale del gioco d'azzardo Las Vegas. Chiude la top ten Cannes. Per l'undicesimo posto ci si trasferisce in oriente con Pechino, capitale cinese. Chiudono la classifica delle città meno ospitali al mondo Miami, Washington, Francoforte e Boston.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Italotrend

    23 Ottobre 2015 - 14:02

    Probabilmente hanno ragione. Di Mosca ho sentito che, in metropolitana, meglio non parlare nella propria lingua sennò ti guardano storto, non propriamente il massimo. Delle metropoli USA decisamente mi hanno parlato male di Los Angeles. Molto meglio New York, checche ne dica l'articolo. Poi sono anglosassoni, difficile a volte entrarci in sintonia, ti devi adattare a loro non loro a te, pensano.

    Report

    Rispondi

  • marfor47

    23 Ottobre 2015 - 13:01

    Sono stata recentemente sia a Mosca che a San Pietroburgo e non mi sento di condividere il risultato dell'inchiesta.

    Report

    Rispondi

blog