Cerca

Politiche

Sondaggio del TgLa7: il Pd perde lo 0,3 ma batte i Cinque stelle

Secondo il sondaggio per il TgLa7 illustrato dal direttore Enrico Mentana nel corso dell'edizione delle 20, nelle intenzioni di voto il Pd perde rispetto alla scorsa settimana lo 0.3% raccogliendo il 32.5% delle preferenze e battendo il Movimento Cinque Stelle, fermo al 27.01 (cresciuto dello 0.2%). La Lega Nord scende dello 0.2% risultando terza al 14.3%; segue Forza Italia all'11.6%, più 0.1, mentre Fratelli d'Italia, sempre più 0.1%, ottiene una percentuale del 4.9. Gli ultimi sono Sel - Sinistra Ecologia e Libertà, a quota 3.2% con il più 0.1 e Ncd/Udc con il 2.8% delle preferenze, più 0.3 rispetto alla settimana precedente.

In caso di ballottaggio, le intenzioni di voto alla Camera indicano che i grillini otterrebbero il 50.6% mentre i dem il 29.4%.

Per quanto riguarda la fiducia nei leader, secondo il sondaggio Emg per il tg di Enrico Mentana, Sergio Mattarella sale di un punto percentuale andando a raggiungere  il 47%, il premier Matteo Renzi è stabile al 31% mentre il segretario della Lega Nord Matteo Salvini è a quota 24%, anche lui stabile. Luigi Di Maio dei grillini è stabile al 24%. Silvio Berlusconi cresce nei consensi dell'1% salendo a 18, stessa percentuale che ottiene Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, a 1%. Angelino Alfano, di Ncd, raggiunge il 12% grazie a un segno più uno, chiude il sondaggio Niki Vendola, leader di Sel, stabile al 9%. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MorodVenezia

    MorodVenezia

    11 Novembre 2015 - 14:02

    I sondaggi sono da ascoltare come si ascolta una barzelletta con la differenza che non fanno ridere e tantomeno sorridere. Dio ci Salvi dai politicanti!

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra2

    03 Novembre 2015 - 14:02

    non crediamo assolutamente alle altalene dei sondaggi, fanno solo il loro interesse, ma se ci giriamo intorno troviamo solo gente che si è davvero rotto gli zebedei ,e non aspetta altro che dare una punizione definitiva a questa compagnia di balordi votando il M5S.

    Report

    Rispondi

  • geompiniliberoi

    03 Novembre 2015 - 06:06

    Mattarella. era al 65 ha perso e molto, nel cdx siamo proprio messi male ogni giorno un partitini del 2 per cento , avanti così questi intelligentoni Solo liti e basta i pidioti e grillino ringraziano e ridono

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    03 Novembre 2015 - 01:01

    Stiamo parlando di zerovirgola. Non esiste.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog