Cerca

Politiche

Sondaggio del TgLa7: il Pd perde lo 0,3 ma batte i Cinque stelle

7

Secondo il sondaggio per il TgLa7 illustrato dal direttore Enrico Mentana nel corso dell'edizione delle 20, nelle intenzioni di voto il Pd perde rispetto alla scorsa settimana lo 0.3% raccogliendo il 32.5% delle preferenze e battendo il Movimento Cinque Stelle, fermo al 27.01 (cresciuto dello 0.2%). La Lega Nord scende dello 0.2% risultando terza al 14.3%; segue Forza Italia all'11.6%, più 0.1, mentre Fratelli d'Italia, sempre più 0.1%, ottiene una percentuale del 4.9. Gli ultimi sono Sel - Sinistra Ecologia e Libertà, a quota 3.2% con il più 0.1 e Ncd/Udc con il 2.8% delle preferenze, più 0.3 rispetto alla settimana precedente.

In caso di ballottaggio, le intenzioni di voto alla Camera indicano che i grillini otterrebbero il 50.6% mentre i dem il 29.4%.

Per quanto riguarda la fiducia nei leader, secondo il sondaggio Emg per il tg di Enrico Mentana, Sergio Mattarella sale di un punto percentuale andando a raggiungere  il 47%, il premier Matteo Renzi è stabile al 31% mentre il segretario della Lega Nord Matteo Salvini è a quota 24%, anche lui stabile. Luigi Di Maio dei grillini è stabile al 24%. Silvio Berlusconi cresce nei consensi dell'1% salendo a 18, stessa percentuale che ottiene Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, a 1%. Angelino Alfano, di Ncd, raggiunge il 12% grazie a un segno più uno, chiude il sondaggio Niki Vendola, leader di Sel, stabile al 9%. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MorodVenezia

    MorodVenezia

    11 Novembre 2015 - 14:02

    I sondaggi sono da ascoltare come si ascolta una barzelletta con la differenza che non fanno ridere e tantomeno sorridere. Dio ci Salvi dai politicanti!

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra2

    03 Novembre 2015 - 14:02

    non crediamo assolutamente alle altalene dei sondaggi, fanno solo il loro interesse, ma se ci giriamo intorno troviamo solo gente che si è davvero rotto gli zebedei ,e non aspetta altro che dare una punizione definitiva a questa compagnia di balordi votando il M5S.

    Report

    Rispondi

  • geompiniliberoi

    03 Novembre 2015 - 06:06

    Mattarella. era al 65 ha perso e molto, nel cdx siamo proprio messi male ogni giorno un partitini del 2 per cento , avanti così questi intelligentoni Solo liti e basta i pidioti e grillino ringraziano e ridono

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media