Cerca

Pamela sommersa dai debiti è costretta a vendersi...

5 Marzo 2013

1

Anche i ricchi, si sa, qualche volta piangono e questa volta a versare lacrime amare è la biondissima Pamela Anderson. L'ex bagnina di Baywatch pare sia sommersa dai debiti ed è stata costretta a vendere la sua villa di Malibù per ottenere liquidità ed evitare la bancarotta. Una vita fatta di lusso ed eccessi e scarsi impegni lavorativi, ha portato l'attrice a perdere di vista la sua situazione finanziaria. Del resto Pam dopo Baywatch non ha più avuto alcun ruolo importante, ed è stata costretta a ripiegare su qualche partecipazione a reality show e a trasmissioni non proprio culturali. Intanto, raccontano i soliti bene informati, la Anderson sta facendo i conti anche con una crisi di mezza età. A 46 anni la carriera è ferma, le finanze piangono e anche i fan non sembrano più quelli di un tempo. Segno forse, che della vecchia Pam, a parte il fisico mozzafiato, non è rimasto quasi più nulla.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    06 Marzo 2013 - 17:05

    perchè, cosa aveva?

    Report

    Rispondi

media