Cerca

Il faccione del Duce finisce sugli scontrini fiscali di un bar di Bari

Il faccione del Duce stampato in bella mostra su ogni scontrino fiscale che emette per caffè, brioches e cappuccini. Il proprietario del bar "Titti tuister" non fa alcun mistero del suo credo politico. Basta entrare nel locale per rendersene conto: calendari omaggio a Benito Mussolini e fotografie con il braccio teso sono appesi su tutte le pareti, statuette e busti dedicati al dittore sparsi ovunque a mo' di soprammobili. Forse a Bari non ci fanno neanche più caso, ma un milanese di passaggio che ha avuto l'idea di fermarsi ci è rimasto di stucco e ha denuciato il tutto. "Non ci potevo credere - racconta a Repubblica - ero in partenza per la Grecia e avevo preso due bibite. Mentre riordinavo il portafogli ho visto lo scontrino e la foto di Mussolini. Mi chiedo: è normale? Ho provato fastidio. Mi sento ancora stranito". Il turista ha preso il telefono e ha contattato le associazioni dei consumatori. "Ho chiamato Adiconsum e Altroconsumo e sono rimasti sconvolti. Mi hanno proposto un ricorso legale. Ora proverò a sentire il Garante dei consumatori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FALCO1952

    28 Luglio 2013 - 10:10

    Se trovi in certe piazze la statua di Stalin che non era certo un democratico e per giunta straniero,trovare ancora qualcuno che ha la foto del Duce (italiano 100%) autore di molteplici opere ancora attuali,è un onore.Grazie bar Titti.Ps.in quanto alla sua di intelligenza Sig. Simone 1983,è tutta da dimostrare!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Simone1983

    10 Giugno 2013 - 23:11

    QUesto tizio dimostra l'intelligenza del fascista medio che non è nemmeno in grado di scrivere correttamente il nome del bar sullo scontrino!!! Questi sono i fascisti, persone senza un minimo di intelligenza (e questa è la dimostrazione)!!

    Report

    Rispondi

  • sienandrea

    10 Giugno 2013 - 12:12

    Ti faccio i complimenti per il tuo coraggio. E' vero, aver coraggio di vivere in questo Paese dove ci si scandalizza per il viso del Duce. Quel poveretto di Milano che si scandalizza... o piccolino mio! Scusami tanto bella anima candida si vede che non hai altro a cui pensare. Ti auguro qualcosa di "pesante" a cui pensare. Grazie titolare del Bar mi hai fatto venir voglia di venire a Bari.! Andrea Preteni abitante di quella SIENA ROSSA che è stata distrutta/violentata dalla sinistra perbenista.

    Report

    Rispondi

  • pinco

    09 Giugno 2013 - 17:05

    109 anni e non dimostrarli! E' grazie all'olio di ricino?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog