Cerca

A Londra

Nigella Lawson quasi strangolata dal marito

Le foto della cuoca vittima delle violenze di Charles Saatchi hanno subito fatto il giro del mondo. La polemica: "Locale pieno, ma nessuno è intervenuto"

Il volto contratto, una smorfia di paura e dolore, il marito che le stringe la gola. Tutta l'Inghilterra è sotto choc per le immagini pubblicate dal Sunday People, il domenicale del Daily Mirror. Lei è Nigella Lawson, 53 anni, cuoca di fama internazionale. Chi le stringe il collo è Charles Saatchi, 69 anni, multimiliardario e proprietario della omonima galleria d'arte. La coppia secondo chi la conosce è "inseparabile", e i due sono "innamoratissimi". Stanno insieme da dodici anni, e le immagini di cui sta discutendo tutto il mondo dimostrano un'altra verità. 

"Nessuno è intervenuto" - La violenza è avvenuta sabato pomeriggio, a Londra. La coppia stava pranzando in un ristorante, il loro locale preferito. Seduti a un tavolo all'esterno stavano parlando. Lei gli prende la mano, sorride. I testimoni spiegano: "Cercava di essere accomodante". Poi lui all'improvviso le prende il collo. Lei è terrorizzata. Dopo alcuni lunghissimi secondi l'uomo lascia la presa, si alza, lascia il tavolo. La Lawson scoppia in lacrime poi lo raggiunge in strada, dove Saatchi la sta attendendo in auto. Gli scatti hanno subito preso a circolare sui social network, dove è montata la rabbia contro il milionario. C'è chi sottolinea come "nessuno è intervenuto, anche se il ristorante era pieno". La coppia, sposata dal 2003, ha due figli.

Londra

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gibuizza

    17 Giugno 2013 - 10:10

    Perché si sarebbe dovuto intervenire? La donna era ed è sua moglie? Ha forse subito danni? Se sì perchè non ha sporto denuncia? Quell'uomo è adesso indagato? E' stato messo in galera? Per quale motivo una persona deve rischiare una coltellata o peggio se poi il delinquente, una volta passata l'ira, se ne può andare in giro tranquillo e pacifico come se avesse fatto nulla? Se ha fatto nulla perché uno doveva intervenire?

    Report

    Rispondi

blog