Cerca

In missione

"Benvenuto in Senagal, casa tua": Obama in Africa

Prima volta per il presidente afroamericano nella terra d'origine, accompagnato dalla moglie Michelle

Prima visita per Barack Obama in Africa.  Il presidente, di origini keniane, è partito in compagnia della moglie Michelle dalla periferia di Washington, e si fermerà per una settimana nel continente africano. La missione è in programma dal 26 giugno al 3 luglio e la prima tappa sarà in Senegal, dove incontrerà il presidente Macky Sall e visiterà l'isola di Goree, simbolo della tratta degli schiavi. Poi toccherà Johannesburg e Pretoria. L'ultima tappa della sua visita sarà infine la Tanzania, dove discuterà con il capo di stato Jakaya Kikwete e visiterà la centrale elettrica Ubungo. Le condizioni di salute dell'ex presidente sudafricano Mandela tuttavia pesano sul presidente. Le indiscrezioni si susseguono su una modifica - o addirittura un'interruzione - della visita nel caso l'icona della lotta all'apertheid, considerata in "condizioni critiche", non dovesse farcela.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog