Cerca

Irruzione delle Femen al parlamento spagnolo: "L'aborto è sacro"

Nuova protesta delle Femen in Spagna. Questa volta le attiviste per i diritti delle donne sono entrate nell'Aula del Parlamento a Madrid a seno nudo e la scritta sul petto "L'aborto è sacro" mentre stava parlando il ministro della Giustizia Alberto Ruiz Gallardon. In questi giorni alla Camera si discute della nuova proposta di legge sull’aborto che vorrebbe limitare i diritti delle donne per quanto riguarda l’interruzione della gravidanza, consentendo l’aborto solo in caso di pericolo di vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • white warrior

    02 Dicembre 2013 - 22:10

    Prezzolate dai signori dell'euro, inneggiare alla sacralità non della vita, ma dell'aborto, cioè, con tutti motivi che si possono trovare per farlo, per la soppressione di una vita umana... A proposito di strumentalizzazione del corpo femminile, a proposito di quello che nessuno ha fatto per protestare contro la sacralità dell'aborto di milioni di bambine in India e in Cina, un femminicidio che dovrebbe offendere ogni coscienza civile: e che, invece, ha visto tacere singoli e gruppi organizzati, dietro cui ci sono lobby e logge.

    Report

    Rispondi

blog