Cerca

Il caso a piazza di Spagna

Striscia la Notizia e la suora "miracolata" o "falsa invalida". Unitalsi: "Oltraggio"

Il tg satirico di Ricci sbeffeggia suor Ingenito, scattata dalla carrozzina per salutare Papa Francesco. L'associazione malati: "Sta male davvero"

5

Striscia la Notizia ha oltraggiato una suora e tutti i disabili. Parola dell'Unitalsi, l'Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali, secondo cui il servizio andato in onda nei giorni scorsi sul tg satirico di Canale 5 firmato da Antonio Ricci è un esempio di "tv spazzatura". Il caso ruota intorno alle immagini di una suora, la 69enne Emilia Ingenito, che lo scorso 8 dicembre era in piazza di Spagna a Roma ad assistere all'omaggio di Papa Francesco alla Madonna. Seduta su una sedia a rotelle, in mezzo agli altri malati, suor Emilia esibisce uno scatto "felino" al passaggio del Pontefice, lasciando la sedia a rotelle e avvicinandosi velocemente a Francesco per riceverne una carezza e la benedizione. Gli uomini della sicurezza la bloccano, facendola tornare a sedere. Striscia, sarcasticamente, si domanda chi sia la suora: "Una concorrente del Musichiere? Una Papa-Girl? Una miracolata? O forse una falsa invalida?".

"Mancanza di rispetto" - L'ironia non va giù all'Unitalsi, anche perché le condizioni di salute di suor Emilia non sono buone: è
 affetta da linfoma maligno a grandi cellule B in CHT, una neoplasia che colpisce i linfonodi. Parlare dunque di "scatto miracoloso", insinuando che la sua potrebbe essere una messinscena, pare perlomeno indelicato. Quello della suora, spiega il presidente Unitalsi Salvatore Pagliuca, è stato un gesto "di affetto e devozione nei confronti del Pontefice nella speranza che questo incontro potesse lenire la sua malattia". "Dalle immagini - prosegue - si comprende benissimo che insieme a lei erano presenti in piazza tanti disabili che con questo servizio sono stati ridicolizzati. La malattia di Emilia Ingenito è gravissima e per questo ha espresso il desiderio da tempo di potere vedere il Papa. Una grave colpa per Striscia la notizia".

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lucas1963

    10 Marzo 2015 - 19:07

    Per colpa di alcuni maledetti e stra-maledetti falsi invalidi ci vanno di mezzo quelli veri

    Report

    Rispondi

  • RANMA

    19 Dicembre 2013 - 09:09

    La gente pensa che i disabili siano solo di due categorie:la prima composta da falsi,la seconda da paraplegici,cioè chi non può camminare.Purtroppo ci sono molti tipi di invalidità e di sofferenze vere,la carrozzina serve anche per far riposare un corpo stanco da cicli di chemio(come è successo a me)di cure pesanti,di dolori etc.Come al solito è tutta colpa dello stato e delle ASL,che dà i permessi auto solo a chi non cammina e non tiene conto di tante situazioni nelle quali si può deambulare ma con sofferenze e non a lungo.Tanti se ne approfittano e tanti invece ci rimettono amaramente..Le solite ingiustizie dell'essere umano. Ricci in questo casa badi a Greggio e ai suoi espedienti made in Montecarlo..

    Report

    Rispondi

  • peppina888

    18 Dicembre 2013 - 11:11

    oltre a leggere l'articolo dovreste guardare il filmato così vedreste che le guardie del corpo hanno fermato in modo brusco e senza riguardi una signora che voleva solo toccare la mano del papa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media