Cerca

Roma, caos immondizia: i maiali mangiano in strada tra i cassonetti

Pessimo spettacolo nella Capitale: rifiuti ammassati, gioia per chi grufola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tacos

    28 Dicembre 2013 - 13:01

    Un elegante Signore di fronte un cassonetto circondato da rifiuti schifosi cantava a squarciagola la famosa canzone dei Castelli Romani....lo Veddi...eccooo Marinooo la sagra c'è della monnezaaa....e subito dopo un gruppetto di ragazzi l'accompagnava nella prosa cantata. Questa è oggi Roma, la "Caput Mundi".

    Report

    Rispondi

  • p.depoli

    27 Dicembre 2013 - 19:07

    Perfetta metafora del bel paesee: quando i cittadini si disinteressano della cosa pubblica lasciano libero campo ai porci che mangiano a quattro palmenti tutto quel che riescono ad arraffare....

    Report

    Rispondi

  • giseppe

    27 Dicembre 2013 - 17:05

    stanno cercando qualcuno, chi sara a voi la risposta?

    Report

    Rispondi

blog