Cerca

Gaffe

Parigi, errore sulla targa commemorativa della strage di Charlie Hebdo

C'era un errore sulla targa commemorativa della strage di Charlie Hebdo svelata a Parigi nel corso della commemorazione dell'attacco terroristico del 7 gennaio 2015. Il nome di una delle vittime, vignettista Georges Wolinski, era infatti scritto con una y finale. Una volta tolta la bandiera della Francia, ecco che il Presidente Francois Hollande, insieme ai presenti, corre subito ai ripari: la targa è stata coperta da un drappo nero. Il comune di Parigi ha fatto sapere che l'errore è da attribuire alla ditta artefice della targa e si è affrettato a disporre la sostituzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vivianagiovanni

    06 Gennaio 2016 - 08:08

    manco copiare sanno!!! complimenti!!!

    Report

    Rispondi

  • robylella

    06 Gennaio 2016 - 00:12

    Hollande e renzi ... stessa pasta inetta ....dilettanti allo sbaraglio .. nonchè cloache proclamate! Ogni cosa che fanno è zeppa di errori e tutto si tramuta in figuracce!

    Report

    Rispondi

blog