Cerca

Il fast food cambia faccia

Rivoluzione McDonald's: cambia tutto. Ecco cosa mangerai (e dove)

La rivoluzione a McDonald's: cibo spazzatura? Addio, con buona pace di chi adora solo e soltanto il Big Mac. Ecco a voi il Mc del futuro - o meglio, del presente - che ha aperto i battenti ad Hong Kong: hamburger, salse e patatine fritte finiscono in secondo piano. Sul menu si trova insalata fresca, quinoa, ananas e brioche appena sfornate. Una rivoluzione copernicana, per il Mc, che ha deciso di ristrutturarsi e ripulire l'immagine. Anche gli interni del locale sono profondamente rivoluzionati: il nuovo ristorante, dall'evocativo nome "Next", è stato realizzato dal rinomato studio australiano di design Landini Associates e si trova sulla via dello shopping Admiralty.

Spariti anche i tavoli di plastica e il consueto bancone per le ordinazioni, sostituiti da legno e metallo, in un design minimal e scintillante. A disposizione dei clienti un grande buffet di insalate con ogni ingrediente possibile, o quasi: quinoa al mais, asparagi all'ananas, fino ai gamberi. Cambia anche l'offerta del caffè: ora ci sarà a disposizione una vasta scelta di aromi "premium" per i palati più raffinati. Certo, restano anche i tradizionali hamburger, come il Big Mac, ma il cliente potrà anche scegliere come riempirli grazie all'offerta Create Your Taste. L'apertura della nuova filiale ad Hong Kong, ha fatto sapere il gruppo, fa parte di un piano più vasto annunciato nel maggio dello scorso anno e che prevede una ristrutturazione dei locali McDonald's di tutto il mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog