Cerca

Umiliazione totale

"La gonna è troppo corta, ora seguimi". Il preside la fa inginocchiare, poi... / Foto

Una vicenda grottesca, che arriva dagli Stati Uniti. Suo malgrado, la protagonista è Amanda Durbin, 17enne americana, punita in modo umiliante per l'abbigliamento sfoggiato a scuola. Teatro dell'avvenimento è la Edmonson County High School, che tra le sue regole ha quella di vietare leggings e gonne troppo corte. E il comandamento del "non indossare gonne troppo corte" è stato violato da Amanda. Dopo essere arrivata a scuola con un indumento ritenuto inadatto, è stata convocata nell'ufficio del preside, che la ha costretta a inginocchiarsi per poter così agevolmente misurare la lunghezza della gonna, risultata inadatta. Interpellata dal Daily Mail, Amanda ha spiegato: "Mi hanno fatto vergognare. In quel momento mi sono sentita insicura". Dopo l'umiliazione nell'ufficio del preside, sono stati chiamati i genitori, che una volta arrivati all'istituto hanno dovuto ricondurre la ragazza a casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    22 Gennaio 2016 - 17:05

    Quella delle foto non mi pare una "mini" ma se preferiscono il burqa, affari loro,,,,,!

    Report

    Rispondi

  • mauro iacomelli

    22 Gennaio 2016 - 16:04

    Se critichiamo i migranti perché non rispettano le regole che ci siamo dato ... occorre anche essere in accodo con la scuola di questa ragazza se ha messo le regole ... vanno rispettate !!! Sapendo delle regole su le misure delle minigonne si doveva regolare, io sarei andato in un altra scuola ... in minigonna !!! Essere liberi vuol dire rispetto delle regole !!!

    Report

    Rispondi

  • alicesar

    22 Gennaio 2016 - 16:04

    Leggendo "l'ha fatta inginocchiare", pensavo ad un servizietto al preside.

    Report

    Rispondi

  • manuzzi

    22 Gennaio 2016 - 16:04

    Le armi a scuola si ...Le gonne a scuola No ??? Come sono Ignoranti questi Americaniiii

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti