Cerca

Ritrovamento

Il crocifisso che finirà nei libri: ecco come cambia la storia della Danimarca / Guarda

Un ritrovamento casuale che, però, potrebbe sconvolgere le convinzioni degli storici di tutto il mondo. Un uomo danese ha ritrovato grazie ad un metal detector un piccolo crocifisso, probabilmente utilizzato come ciondolo, che secondo i primi studi risalirebbe al X secolo. L'uomo si chiama Dennis Fabricius Holm ed era uscito a caccia di metalli setacciando un campo vicino alla città di Aunslev. Simbolo cristiano che significherebbe un avvento della religione cattolica in Danimarca due secoli prima di quanto si pensasse fino a questa rivoluzionaria scoperta. Il crocifisso ora si trova al Viking Museum Ladby e sarà esposto ai visitatori il giorno di Pasqua. Il manufattto pesa 12 grammi ed è lungo soli 4 centimetri ma potrebbe cambiare la storia di un'intera nazione in particolare nel suo rapporto con la religione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Megas Alexandros

    19 Marzo 2016 - 13:01

    Ma solo a me pare un gufo?

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    18 Marzo 2016 - 23:11

    Non cambia nulla perché anche un cieco lo vede che è un pupazzetto con le braccia aperte, pure brutto direi, di croci non se ne vedono

    Report

    Rispondi

blog