Cerca

Un morto in Francia

Maltempo, alluvione a Parigi: sale la Senna, chiuso il Louvre

È di un morto e migliaia di persone evacuate il bilancio delle piogge torrenziali che stanno colpendo la Francia. La vittima è una donna di 86 anni, che è stata trovata morta ieri a Souppes-sur-Loing, a sud di Parigi, e ad annunciarlo è stato il ministero dell'Interno. Secondo il servizio meteorologico nazionale, nella regione di Parigi il mese di maggio è stati il più piovoso dal 1960. Le piogge hanno provocato la rottura degli argini di Loira e Senna. Il presidente francese, François Hollande, ha annunciato che verrà dichiarato lo stato di catastrofe naturale per le zone del Paese colpite dal maltempo. Nella valle della Loira, inoltre, il castello di Chambord, patrimonio dell'Unesco, è circondato dall'acqua. Il premier francese, Manuel Valls, si è recato in visita a Nemours, 75 chilometri a sud di Parigi, dove almeno 3mila dei 13mila abitanti sono stati evacuati.

Chiude il Louvre, capolavori a rischio - A Parigi il livello della Senna è salito sopra i 5 metri (il record per il fiume è di 8,60 metri, registrato durante le alluvioni del 1910), costringendo la società Sncf a chiudere la linea della metro Rer C, che corre lungo il fiume ed è utilizzata dai turisti per raggiungere la Torre Eiffel e la cattedrale di Notre-Dame ed è stato inoltre sospeso il servizio dei cosiddetti bateaux-mouches. Lo staff del Louvre ha annunciato che il museo resterà chiuso giovedì e venerdì per consentire la rimozione delle opere d'arte nel caso in cui il livello della Senna dovesse continuare a salire. È quanto si legge in una e-mail interna vista dall'agenzia Reuters nella quale il direttore del museo Jean-Luc Martinez ha spiegato che sarà richiesto l'aiuto di volontari. Anche il museo d'Orsay ha annunciato che chiuderà prima del previsto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog