Cerca

La moglie del Sultano

Emine Erdogan, regina di Turchia. Il popolo umiliato: dove vive

Mentre in Turchia la maggior parte della popolazione vive con 3 euro al giorno, il Presidente-Sultano Recep Tayyip Erdogan vive come un pascià. E insieme a lui la moglie, Emine Erdogan. Formalmente una donna tutta "casa e moschea", nel privato una "sultana" con le mani bucate. Sono già leggendarie le cifre - da capogiro - che spende per concedersi ogni tipo di lusso. Soldi del marito. Soldi della Turchia, insomma. Di quella Turchia che Erdogan si tiene ben stretta, ancor più stretta dopo il fallito colpo di Stato con cui avrebbero voluto deporlo.

Come riporta Vanity Fair, Erdogan può contare su entrate milionarie e conti in banca senza fondo, e la moglie ne approfitta per dare sfogo ad ogni sua passione: shopping compulsivo e abiti firmati su tutte. Alcuni esempi delle sue folli spese sono le tazze d'oro da 300 euro in cui beve tè da 1.800 euro al chilo. Una volta, inoltre, la signora fece chiudere un centro commerciale a Bruxelles per averlo tutto per sé.

Ma il suo "gioiello" migliore è senza dubbio il Palazzo Bianco, la residenza presidenziale appena fuori Ankara. La "umile dimora" vanta una superficie di 150 mila metri quadrati di terreno, oltre 900 porte, 34mila metri quadri di moquette, un orto botanico, un parco, tonnellate di marmo e addirittura un bunker anti-atomico. Il Palazzo Bianco, per inciso, è costato quasi 600 milioni di euro, è tappezzato di carta da parati di seta da 2.300 euro a rotolo e il prezzo unitario delle porte per ognuna delle 1.000 stanze è di 43mila euro.

La reggia supera di gran lunga l'estensione delle più grandi residenze presidenziali, doppiando anche la grandezza del già sontuosissimo palazzo di Versailles.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scostumato

    20 Luglio 2016 - 21:09

    Ieri,ore 19,16 ho inviato il seg.commento a seguito di quello di Davide Biraghi,spariti entrambi : Pur ancomunista viscerale da quando ho iniziato a ragionare,concordo sul Berlusca. ma,ostrega,non si potrebbe commentare senza insozzare il commento ? sarebbe più efficace che tirar fuori il fermento di quella cosa lì,NO ?

    Report

    Rispondi

  • iuchi

    20 Luglio 2016 - 11:11

    Questi musulmani credono fermamente che imolandosi vanno da Halla come dice il corano. Gli inglesi nelle loro colonie erano pieni di attentati e per farli cessare per sempre hanno sepolto gli attentatore cospargendoli di grasso di maiale e cotiche di maiale. In questo modo Halla li avrebbe rifiutati e con questo sistema sono cessati gli attentati che diventavano inutili per andare da Halla

    Report

    Rispondi

  • nordest

    20 Luglio 2016 - 08:08

    Da come si sta comportando c'è la conferma che dietro ai crimini isi questo signore è uno dei responsabili .

    Report

    Rispondi

  • arwen

    20 Luglio 2016 - 07:07

    Ora Erdogan farà una gran mostra di pottere. Mostrerà muscoli a destra e manca con l'effeto di far girare i maroni tanto ai russi quanto agli americani.......

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog