Cerca

Ammazzasiriani

Ecco Dinko, il cacciatore di migranti che protegge l'Europa (e che l'Isis vuole morto)

È un crociato moderno, un difensore del suo popolo, un giustiziere di frontiera. E Dinko Valev, pompatissimo bulgaro che in una vita precedente era un wrestler, e ora si è ricilato come cacciatore di migranti. Dinko, infatti, pattuglia come un cane poliziotti i confini del suo Paese, dando la caccia ai rifugiati siriani che entrano in Bulgaria attraverso la Turchia.

Come riporta TgCom24, Dinko è seguitissimo sul web, dove racconta le sue imprese. I suoi fan avrebbero addirittura fatto una colletta per regalargli una Mercedes da 90mila euro. E poi ha voglia il siriano a scappare a piedi dal boia col macchinone. Ma non tutti apprezzano: l'Isis ha messo una taglia da 50mila dollari sulla sua testa. E il cacciatore ora rischia davvero grosso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • adler0068

    10 Settembre 2016 - 20:08

    Quando viene in italia che gli regalo la mia auto...

    Report

    Rispondi

  • ant_o2006yahoo.it

    02 Settembre 2016 - 09:09

    Se l'Isis perseguita questo che pattuglia i propri confini è del tutto ovvio che mai perseguiterebbe l'Italia che fa entrare proprio tutti. Ecco spiegato perchè siamo stati esenti da attacchi.

    Report

    Rispondi

  • etano

    02 Settembre 2016 - 08:08

    Certamente i comunistardi compagni di merende al concime filoislamici non hanno simpatìa per questa persona ma è normale perché dato il loro quoziente intellettivo pari a quello di un paracarro hanno la consapevolezza che l'unica soluzione è quella della violenza. Dovrebbero uscire dalle loro baracche e cercare il loro vero padre tra tutti i negri che si sono divertiti con le loro madri.

    Report

    Rispondi

  • nick2

    02 Settembre 2016 - 07:07

    Articolo per decerebrati, che prontamente rispondono all'appello. Spero almeno l'anonimo "giornalista" provi un po' di vergogna nel rileggere il suo pezzo...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog