Cerca

Il caso

Iran, il lago Urmia si tinge di rosa: ma è solo colpa della siccità

Un'intera distesa d'acqua rosa. Il lago Urmia, in Iran, deve questa spettacolare colorazione all'aumento della siccità e al prosciugamento che provocano l'infestazione dell'alga Dunaliella, che colora così il bacino idrico. Negli ultimi 15 anni la superficie del lago si è ridotta del 70% e per questo il governo iraniano ha approvato una serie di provvedimenti che dovrebbero rendere possibile la sopravvivenza del lago.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Garrotato

    08 Settembre 2016 - 00:12

    "...piuttosto terrificanti". "Abbastanza grandissima" stronzata, direi. Ahahah. perché non fate un corso di italiano, per i vostri titolisti? Ri-ahahah.

    Report

    Rispondi

blog