Cerca

Esplosioni a Dresda

Terrore in Germania: bombe in moschea. E' un "attacco xenofobo"

Due esplosioni si sono verificate nella notte tra il 26 e il 27 settembre vicino a una moschea e ad un centro congressi a Dresda, in Germania. Nessuna persona è rimasta ferita. "Nonostante non ci siano state rivendicazioni, presumiamo che si possa trattare di un attacco xenofobo", ha dichiarato il capo della polizia locale Horst Kretschmar. La polizia ritiene che l'attacco possa essere collegato alle celebrazioni che si terranno il 3 ottobre a Dresda per il ventiseiesimo anniversario della riunificazione della Germania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • etano

    28 Settembre 2016 - 08:08

    Finalmente qualcosa si muove. E' un fatto acclarato che se una parte usa violenza, perché basata su culture tribali come la feccia islamica del pedofilo allah e viene colpita con la stessa violenza anzi più devastante o sparisce oppure si calma lasciando purtroppo qualche focolaio di che non è facile eliminare del tutto. Intanto devastiamo le loro moschee magari piene di feccia "fedele".

    Report

    Rispondi

  • rintintin

    27 Settembre 2016 - 16:04

    la storia ai nostri governanti non ha insegnato niente...Hitler non è arrivato per caso...la disperazione e la frustrazione di un popolo prima o poi sfocia in violenza contro chi da ospitato vuole diventare padrone...riflettete

    Report

    Rispondi

  • Delta16

    Delta16

    27 Settembre 2016 - 12:12

    Invece quelli che fanno gli islamici sono dettati dal pacifismo? ma per favore, meglio tacere che dire stupidaggini.

    Report

    Rispondi

  • oldpeterjazz

    27 Settembre 2016 - 12:12

    Era ora

    Report

    Rispondi

blog